finanza personale

Finanza Personale: La sua importanza per il tuo futuro

Esistono delle aree della finanza personale che rivestono particolare importanza.

Aree che chiunque voglia costruirsi un futuro roseo sotto il punto di vista finanziario dovrebbe non solo conoscere ma anche adoperarsi per averne una completa comprensione.

Che cos’è la finanza personale? Qual è il significato? Quale definizione possiamo utilizzare?

 

La finanza personale è il processo di pianificazione e gestione delle attività finanziarie personali come la gestione del reddito, delle spese e del tenore di vita, della protezione, del risparmio e degli investimenti.

Il processo di gestione delle proprie finanze personali può essere definito in un budget o in un piano finanziario.

Vediamo quindi gli elementi più comuni della gestione finanziaria personale…

Finanza Personale: I 6 elementi basilari

 

  1. Reddito

Il reddito si riferisce a una (tipicamente il reddito da lavoro) o più fonti di afflusso di denaro che una persona riceve e quindi utilizza.

Questo è il punto di partenza di qualsiasi processo di pianificazione finanziaria.

Le fonti di reddito generano tutte denaro che una persona può utilizzare per le spese, per proteggersi, per risparmiare o per investire.

  1. Spesa

La spesa include tutti i tipi di spese che una persona o un  nucleo familiare sostiene in relazione all’acquisto di beni e servizi, esclusi il risparmio e gli investimenti.

Le spese riducono la quantità di denaro che una persona ha a disposizione per risparmiare e investire.

La gestione delle spese è quindi importante tanto quanto la generazione di reddito.

Avere abitudini di spesa correlate ad un tenore di vita che è possibile sostenere (sulla base del proprio reddito), è fondamentale per una buona gestione delle finanze personali.

  1. Debito

Diciamo subito che, quello che dovresti sempre cercare di fare è evitare di indebitarti.

Sempre e comunque?

No, perchè vedi… ci sono due tipi di debito: il debito killer (cattivo) ed il debito leva (buono)

Il debito killer è quello che molti contraggono per acquistare beni, servizi o “gadget” che non producono reddito e perdono anche il loro valore nel tempo (es. televisore, macchina, vacanze, …).

Il debito leva è quello che “pochi” contraggono per acquistare beni e asset che producono reddito e/o aumentano il loro valore nel tempo (es. il mutuo per acquistare un immobile da affittare, E.T.F. che staccano dividendi, …).

Avendo chiara la differenza tra le due tipologie, dovrebbe apparti chiaro perché bisogna evitare di contrarre debito killer e perché dovresti invece ragionare su come poter contrarre debito leva per crescere finanziariamente.

Il debito leva, può essere un potente acceleratore verso il raggiungimento della libertà finanziaria.

  1. Protezione

La protezione personale si riferisce a una vasta gamma di polizze assicurative che possono essere utilizzate per proteggersi da un evento imprevisto e avverso.

Questa è un’area della finanza personale in cui le persone in genere cercano una consulenza professionale perché viene considerata piuttosto complicata da gestire.

Ci sono infatti una serie di analisi che devono essere effettuate per valutare correttamente le esigenze assicurative di una persona o di un nucleo familiare.

  1. Risparmio

Il risparmio si riferisce al denaro che viene accantonato mensilmente per gestire imprevisti o spese future.

Se vi è una gestione efficace tra ciò che una persona guadagna e ciò che spende, è sempre possibile avere risorse per i risparmi e per gli investimenti.

Nella finanza personale, il risparmio e la gestione del risparmio, sono spesso un’area critica.

Risparmiare, non significa non godersi la vita, significa garantirsi la sicurezza di potersela godere.

Dobbiamo quindi sempre risparmiare una parte del reddito e dobbiamo farlo mensilmente.

Questo consentirà di avere un “contenitore” nel quale ci sono risorse per gestire qualsiasi imprevisto (incluse possibili difficoltà a livello lavorativo), qualsiasi emergenza e per pianificare spese che dovremo sostenere nel lungo termine.

Non fare questo, pensando che tutto andrà sempre bene, finanziariamente parlando, è pura follia!

In questo contenitore, che può essere benissimo un conto deposito, devono esserci non meno del valore mensile delle tue spese (tenore di vita) moltiplicato per 12.

Eventuali eccedenze, se non propedeutiche a sostenere spese pianificate a lungo termine, devono essere destinate ad investimenti.

6. Investimenti

L’investimento riguarda l’acquisto di beni (asset) che dovrebbero generare un rendimento nel tempo, affinché la persona riceverà più denaro di quanto originariamente investito.

Investire comporta dei rischi e non tutti gli asset quindi, potrebbero produrre un rendimento. L’investimento è spesso l’area più complicata della finanza personale.

Esistono grandi differenze di rischio e rendimento tra le diverse tipologie di investimento disponibili e la maggior parte delle persone cerca aiuto per gestire quest’area del proprio piano finanziario.

Investire, è anche utile per combattere l’inflazione, perché i soldi se restano fermi sul conto corrente, perdono almeno il 2% del loro valore (potere di acquisto) ogni anno.

Lo sapevi vero?

In un sistema di gestione finanziaria efficace, non devi mai investire a breve termine ma sempre a lungo termine.

Perché?

Perché solo nel lungo termine puoi sfruttare la magia dell’interesse composto.

Sfruttarlo significa reinvestire i guadagni percepiti per generare nuovi a maggiori rendimenti, in una dinamica che, nel tempo, diventa esponenziale.

Ecco perché bisogna investire, costantemente e sistematicamente, ogni mese, senza mai disinvestire.

Questo va fatto sino a che i propri investimenti non saranno in grado di generare un reddito aggiuntivo che andrà a sommarsi al reddito da professione.

Questo è il primo passo per iniziare un percorso verso la libertà finanziaria.

In questa area della finanza personale, devi anche occuparti del tuo futuro a lungo termine, cioè del momento in cui andrai in pensione.

Investire per integrare la pensione INPS (se ancora ci sarà…) è qualcosa di cui devi preoccuparti per tempo, cioè quanto hai ancora la possibilità di far rendere in modo adeguato ciò che investi con questa finalità.

Il processo di pianificazione delle finanze personali

finanza personale

Una buona gestione finanziaria si configura in un piano solido cui bisogna attenersi. Tutte le aree della finanza personale sopra descritte, possono confluire in un budget o in un piano finanziario ben strutturato.

In generale, le componenti principali del processo di pianificazione finanziaria sono: Analisi, valutazione, definizione obiettivi, sviluppo del piano, monitoraggio e rivalutazione.

Budget delle finanze personali

 

Preparare un budget o un piano finanziario è fondamentale per avere la possibilità di raggiungere gli obiettivi personali e familiari.

Per capire da dove partire, puoi leggere: Bilancio Familiare: Come crearlo per Ottenere la tua Libertà Finanziaria.

Un ottimo post su come gestire un budget di finanza personale in excel, anche senza usare (spesso inutili) App o software di vario genere.

Gestione Finanza Personale: Quanto è importante? Da dove iniziare?

 

La finanza personale, unitamente all’educazione finanziaria, sono oggi pilasti fondamentali.

Qualcuno dice che i soldi non danno la felicità. Può darsi, ma avendoli vivi certamente meglio… ed è per questo che bisogna imparare a:

Nessuno ti prepara sotto il punto di vista finanziario, devi agire da solo e, devi farlo perché, una pessima (o la mancanza di una) gestione finanziaria, prima o dopo, finisce per creare grossi problemi.

Al contrario, una gestione finanziaria efficace, potrebbe anche consentirti di iniziare il tuo percorso verso la libertà finanziaria.

Per iniziare, sei nel punto giusto, visto che questo è proprio un blog sulla finanza personale finalizzata al raggiungimento della libertà finanziaria.

Oltre ai post che ti ho linkato, puoi leggere libri interessanti oppure valuta se accelerare i tempi, cliccando qui

Fabrizio “Jacque$ Jump” Diluca

 

Oltre ai post presenti in questo blog di finanza personale, ecco alcuni dei migliori libri su questo tema:

 

E-book: Inizia il tuo viaggio verso la Libertà FinanziariaPuoi leggere il mio Libro sulla Finanza Personale (anche per principianti) in pdf

“Inizia il tuo Viaggio verso la Libertà Finanziaria”

Scaricalo subito gratuitamente, cliccando qui

 

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Show Buttons
Hide Buttons

Prima di uscire... hai scaricato l'Ebook GRATUITO per la Libertà Finanziaria?

Ebook OMAGGIO #ThinkRich – Il Pensiero delle Menti Milionarie

Capire il modo di pensare e agire delle Menti Milionarie per crescere, migliorarsi e ottenere Successo!